Messaggi dalle Stelle

Tutti i post nella categoria Messaggi dalle Stelle

I Celestiali Esseri Bianchi – Risvegliare Atlantide

Pubblicato 2 febbraio 2016 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

I Celestiali Esseri Bianchi

 

4 dicembre 2015

 

Canale: Natalie Glasson                               Traduzione di Valentina Vazzaz

 
Molte anime della Terra hanno legami energetici con Atlantide avendo sperimentato una, o molte vite, su di essa. Quando Atlantide cadde fisicamente e a livello vibratorio, i Portali di Luce verso di essa si chiusero causando disarmonia sulla Terra, disarmonia alla quale l’umanità si è abituata. L’energia del Creatore, sia sulla Terra che nei piani interiori, richiede di fluire costantemente com’è nella sua natura. I Portali di Luce sono creati per collegare assieme civiltà e periodi temporali e mantenere il flusso divino del Creatore. Anche mentre siete adesso, sulla Terra, esistono dei Portali di Luce che permettono all’energia di fluire da tutte le civilizzazioni, come Lemuria e l’Antico Egitto, nell’attuale momento della Terra. I Portali di Luce eterici distribuiscono energia dal nostro attuale momento e livello di ascensione in passate, presenti e persino future civiltà. Talvolta, questi Portali di Luce possono essere bloccati; può essere presente dell’energia stagnante o può esserci della coscienza negativa proiettata attraverso i Portali di Luce e che crea caos in altre civilizzazioni. A causa di energia negativa, paura e delusione create prima e durante la caduta di Atlantide, gli Angeli di Atlantide chiusero i Portali di Luce per contenerne l’energia, per fermare la proiezione di negatività e preservare il sacro sapere e la sacra saggezza di Atlantide. Alcuni dei Portali di Luce sono stati aperti, leggermente, e questo sta causando molti schemi energetici da ancorare nell’attuale periodo di Ascensione sulla Terra.

 

Leggi il resto di questo post → r
r

Gli Arturiani – Cos’è, esattamente, l’Amore Incondizionato?

Pubblicato 12 gennaio 2016 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Gli Arturiani
(Prima parte)

7 gennaio 2016

 

Canale: Suzanne Lie                                        Traduzione di Valentina Vazzaz
L’Amore Incondizionato è un campo di energia inter-dimensionale che funge da chiave per aprire il vostro cuore e guarire le ferite di molte vite di innumerevoli “cuori infranti”. Come fa, l’Amore Incondizionato, a guarire le vostre innumerevoli incarnazioni di cuori infranti?

 

E’ qui che la parte relativa all’inter-dimensionalità entra in gioco. L’Amore Incondizionato è un campo energetico inter-dimensionale che può captare uno schema energetico a bassa frequenza e trasmutarlo in un’esperienza ad alta frequenza. Questo campo energetico trasmutante è molto simile al Fuoco Viola, ma non del tutto la stessa cosa.

 

La Fiamma Violetta lavora in una maniera alchemica nella quale la reale risonanza di una persona, luogo, situazione o cosa viene espansa in una realtà di frequenza superiore. Come fa, la Fiamma Violetta, a raggiungere tale risultato?

 

La Fiamma Violetta ha la capacità di tirare FUORI una situazione dall’ologramma di terza dimensione per porlo nel mondo astrale di quarta. Quando la Fiamma Violetta e l’Amore Incondizionato lavorano come UNO, possono alterare la frequenza di quella persona, luogo, situazione o cosa in una risonanza di luce di quinta dimensione, e oltre.

 

Leggi il resto di questo post → r
r

Gli Andromedani – Preparazione per il prossimo stadio dell’Ascensione

Pubblicato 21 dicembre 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Gli Andromedani

 

(Nota di Valentina: questo è il seguito naturale del precedente messaggio degli Andromedani)

 

18 dicembre 2015

 

Canale: Natalie Glasson

 

Traduzione di Valentina Vazzaz

 

Riconoscimenti, amore e coscienza noi, gli Andromedani, estendiamo a voi come supporto alla vostra ascensione e al prezioso periodo evolutivo che state attualmente attraversando. Nella nostra precedente comunicazione vi abbiamo parlato del caos che si sta generando, o del quale state appena appena diventando consapevoli, dentro al vostro essere e realtà. Abbiamo condiviso con voi che il caos ha lo scopo di risvegliare la coscienza divina da esplorare nella vostra attuale realtà. Gli Arturiani, nella loro comunicazione a voi, hanno rivelato che noi di Andromeda stiamo selezionando anime evolute, risvegliate e consapevoli, in questo periodo, per ancorare amore supremo attraverso i propri esseri nella Terra, per influenzare ed aiutare tutta l’umanità a spostarsi in una vibrazione di amore. Con in mente le informazioni fornitevi nella nostra precedente comunicazione, desideriamo condividerne di ulteriori per supportarvi in questo importante momento della vostra crescita.

 

Per permettere alla luce della vostra anima e del Creatore di esplodere da dentro il vostro essere in un faro di luce, bisogna che siate consapevoli della lezione che la vostra anima è venuta a compiere e a superare sulla Terra. Tale lezione, od ostacolo, ha lo scopo di creare un’alleanza fra la vostra anima ed ogni realtà del vostro essere, per esempio il vostro corpo, campo aurico, realtà, mente ed emozioni. Spesso questa lezione, sfida od ostacolo, appare come un limite, qualcosa che vi viene negato. Per quanto vi siate sforzati e concentrati sulla guarigione o la trasformazione di quest’aspetto o area, può ancora sembrare lontano dalla vostra portata. Può anche essere la causa, o manifestarsi come tale, del caos nella vostra presente realtà.

 

Ogni forma di caos va affrontata da uno spazio di amore, persino di divertimento e, se possibile, di non attaccamento. Non vi è bisogno di creare del dramma o sentimenti negativi interiormente in risposta a piccole esperienze del caos che si manifesta nella vostra realtà. Concedetevi il piacere di osservare consapevolmente che il caos è una prova del fatto che state avanzando per sperimentare la luce che esplode dentro al vostro essere. Per esperienze più grandi di caos non è necessario agire o reagire in un certo modo; semplicemente, mantenete un atteggiamento di amore, perdono, fede e fiducia, specialmente nei vostri stessi confronti.

 

Il corpo fisico è il più grande compagno della vostra anima poiché è la vostra realtà fisica ma è anche in sintonia, sensibile e consapevole della vostra anima e ha capacità di incarnarla. Questo è lo scopo più importante in questo momento. Molti di voi possono conoscere e sperimentare la propria anima regolarmente, tuttavia il caos si sta generando al fine di aumentare il legame tra corpo fisico e anima. Se siete consapevoli di quella sfida od ostacolo nella vostra vita che volete sperimentare, allora potreste realizzare che, per agevolarne la manifestazione, c’è anche bisogno di sentire la presenza della vostra anima, permettendole di connettersi con il corpo fisico. Forse questo risultato lo avete già raggiunto e quindi vi può essere il bisogno di permettere ad anima e corpo di lavorare in armonia per aiutare le manifestazioni nella vostra realtà fisica. C’è, quindi, bisogno di contemplare se siete invitati ad aumentare la vostra consapevolezza della vostra anima nel vostro corpo fisico o nelle proiezioni verso la vostra realtà fisica. Se state sperimentando dolore fisico allora è molto probabile che vi sia necessità di focalizzarsi sull’incarnazione della vostra anima nel corpo fisico. Potreste, o meno, già sentire la presenza della vostra anima nel vostro cuore ed emozioni, permettendo all’anima di effettuare gli spostamenti e gli aggiustamenti necessari attraverso i quali verrà sperimentata una più grande incarnazione. Se state sperimentando delle difficoltà nella vostra realtà fisica o la vostra sfida consiste nella manifestazione di una situazione nella vostra vita di ogni giorno allora potete riconoscere che c’è un bisogno di esprimere l’anima, che essa lavori in armonia con il corpo per ancorare ancora più pienamente queste vibrazioni sacre nella vostra realtà fisica. Quest’ultima richiesta simbolizza il fatto che avete già integrato l’anima nel corpo fisico ma le energie non si stanno ancora fondendo con la vostra realtà esteriore.

 

La restrizione più grande all’incarnazione ed espansione della vostra anima è la paura, eppure l’anima può superare e dissolvere la paura con facilità. Se la paura è radicata e ha creato ripetuti schemi energetici che esistono come dei programmi nel corpo allora, per l’anima, è più impegnativo dissolverla giacché ciò richiede una concentrazione equilibrata fra i molti aspetti del vostro essere. Quando la paura è diventata uno schema ripetitivo programmato dentro ai corpi fisico, mentale ed emozionale, allora può essere rilasciata per mezzo della ripetizione di pratiche spirituali per penetrare gli strati di paura e produrre guarigione.

 

Molte persone, sulla Terra, stanno avvertendo della frustrazione mentre sentono che le esperienze che desiderano, o un certo risultato, non si stanno manifestando. Tale frustrazione è parte del processo di guarigione in corso fra la vostra anima e il vostro corpo fisico , tra l’anima e la vostra realtà fisica. Alla vostra anima viene richiesto di manifestarsi prima di tutto nel corpo fisico e poi nella realtà fisica attraverso il corpo. La vostra frustrazione è come la bufera/caos che sta emergendo da dentro. In una bufera troverete riparo e riposo; durante la vostra bufera interiore siete invitati a trovare riparo nell’amore del vostro chakra del cuore e lì riposare. Questo è ciò che si richiede per portare tutto in equilibrio e per diventare consapevoli dell’equilibrio integrato della vostra anima, del corpo fisico e della realtà fisica. Voi credete a noi, gli Andromedani, che dimorare nel vostro chakra del cuore è tutto ciò che siete invitati a fare in questo momento per guarire voi e la realtà? I vostri livelli di credo possono essere bassi in questo periodo, potreste aver provato così tante pratiche eppure nessuna sembra supportare o aiutarvi nel superare il vostro ostacolo. Può essere che mai come ora questo ostacolo sembri impossibile da superare. Questo noi lo vediamo come il processo in cui vi spostate verso l’evoluzione e l’incarnazione dell’amore. Non arrendetevi mai ma, allo stesso tempo, permettetevi di cercare consciamente nuovi percorsi o prospettive che possano aiutarvi.

 

Noi, Andromedani, desideriamo condividere con voi alcune intuizioni per aiutarvi in questo periodo:

⦁ Primo, comprendete che il vostro corpo fisico è il compagno dell’anima e pertanto esso vuole lavorare in armonia con la vostra anima e manifestare nella vostra realtà fisica. La paura è il più grande limite esistente. Vi invitiamo ad affermare “Il mio corpo è il compagno della mia anima”; potete anche aggiungere questa affermazione “L’armonia della mia anima è sperimentata nel mio corpo”.
⦁ Secondo, desideriamo che invochiate noi, Andromedani, per riparare, ricostruire, ristabilire la capacità del vostro corpo fisico di ricevere la luce, l’amore, la coscienza, la guarigione e le sacre vibrazioni della vostra anima con agio e perfezione.

 

“Invito gli Andromedani ad aumentare la capacità del mio corpo fisico di ricevere, sperimentare ed incarnare la mia anima. Invito gli Andromedani a supportare il mio corpo fisico nella ricostruzione, riformazione e riparazione del flusso divino della mia anima nel mio corpo fisico in modo da sperimentare la manifestazione della mia anima dentro al corpo risultante nei cambiamenti e nella guarigione che desidero. Ora è il momento della mia guarigione e rinnovamento, mi apro pienamente per sperimentare una più grande unificazione della mia anima con il corpo fisico. Grazie”.

 

⦁ Terzo, desideriamo che ci chiamiate per ricostruire, riparare e ripristinare il flusso della vostra anima e la proiezione dell’anima, tramite il corpo fisico, in questa realtà materiale.

 

“Invito gli Andromedani a supportare la fusione della mia anima e del corpo fisico per pulire, guarire e migliorare il mio corpo e l’armoniosa espressione, da parte dell’anima, della verità del Creatore. Possano ora le mie desiderate esperienze manifestarsi nella mia realtà fisica e vita quotidiana con gioia, delizia e gratitudine. Mi apro pienamente all’esperienza di una più grande unificazione della mia anima con il corpo fisico al fine di manifestare la mia anima nella realtà materiale con bellezza, abbondanza ed estasi. Grazie”.

 

⦁ Quarto, vi invitiamo ad invocare noi, gli Andromedani, per cancellare la paura, la frustrazione, lo scoramento, la rabbia, la miseria, e la sensazione di non essere assistiti e di essere separati dal divino.

 

“Andromedani, con la vostra luce e coscienza dalle elevate vibrazioni, vi invito a entrare nel mio essere per cancellare tutte le paure che stanno ostacolando la mia realtà, che stanno creando il caos dentro al mio essere e nella vita di ogni giorno. La mia paura può manifestarsi sotto forma di frustrazione, scoraggiamento, rabbia, penuria, sensazione di separazione dal divino e di non essere supportato. Onoro la paura dentro di me per la sua presenza ma ora so che è venuto il momento che abbiano luogo la mia evoluzione e il prossimo spostamento ascensionale. Questo e ciò che ora ordino amorevolmente che accada con agio, perfezione e completa esperienza di amore. E così è. Grazie”.

 

Con la nostra luce che vi avvolge sarà come se la vostra paura venisse attirata fuori dal vostro essere e dissolta nella nostra luce.

 

Tutte le nostre pratiche vi aiuteranno e guideranno ulteriormente nell’esperire l’esplosione di luce dentro, tuttavia è bene che sappiate che la più semplice delle pratiche è altrettanto rilevante ed è rimanere nel vostro spazio del cuore, concentrandovi sull’amore che emana dal vostro essere anche se doveste sentire che state emanando amore contro una bufera che cerca di avvolgervi.

 

In questo periodo la vostra fiducia è messa alla prova a causa di tutte le energie che si stanno ancorando nella Terra ed evolvendo da dentro il vostro essere. Vi si chiede: “Avete fiducia nel fatto che il potere dell’amore che risiede dentro al vostro essere può guarire o creare qualsiasi cosa desideriate sperimentare?”. Se avete fiducia allora la risposta è facile. E’ naturale non avere una fiducia completa, specialmente se non siete consapevoli della prova del potere dell’amore della vostra anima e del Creatore nella vostra realtà; ciononostante, ci stiamo tutti spostando verso quel momento in cui ognuno ha fede nell’amore e nel fatto che l’amore realizza tutto.

 

Adesso siamo presenti per aiutarvi con la vostra guarigione e per favorire il prossimo stadio della vostra evoluzione che inizierà con un’esplosione di luce dentro di voi.

 

Con compassione e amore,

 

Andromedani

 

Fonte in inglese: Sacred School of Om Na

 

 

 

Gli Andromedani – Esplosione di Luce, dentro

Pubblicato 18 dicembre 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Gli Andromedani

 

27 novembre 2015

 

Canale: Natalie Glasson

 

Traduzione di Valentina Vazzaz

 

Frequenze di luce riempiono l’aria e l’atmosfera penetrando le dimensioni, la forma, la materia e persino le altre vibrazioni di luce. Un’esplosione di luce si sta spostando attraverso l’atmosfera in attesa di entrare nel vostro essere con l’unico scopo di unirsi con l’essenza dell’umanità sulla Terra, il vero nucleo e costante energia creativa dentro l’umanità. Molti di voi riescono a sentire l’avvicinarsi al proprio essere di quest’esplosione di luce, specchi stanno apparendo attorno a voi e può sembrare che ogni cosa che non risuona con la luce stia debordando dal vostro essere, desiderando rimanere ancorata in esso ma anche uscirne. Questo può creare del caos in voi, sperimentato a livelli diversi da ogni individuo. In passato la luce nasceva dal caos e, di nuovo, vi state spostando verso un’esperienza di caos interiore che si sta risvegliando per permettere e creare un’esplosione di luce nel vostro essere.

 

Il caos non dev’essere qualcosa di cui aver paura o da cui scappare perché apparentemente non spirituale o da illuminare. Quando sperimentate il caos, tuttavia, le vostre reazioni sono le chiavi che vi permettono di spostarvi in uno spazio di luce dentro al vostro essere.

 

Potete sperimentare il caos dentro al vostro essere senza paura e con una reazione, o risposta, di amore? Questo è ciò che vi viene richiesto. Potete accettare ogni forma di caos dentro al vostro essere, sperimentarla e riconoscerla senza attaccamento né coinvolgimento, riconoscendo eternamente che l’amore è sempre presente dentro di voi ed è più forte di ogni altra energia all’interno? Il caos che sta emergendo da dentro è bellissimo, lo potreste aver già sperimentato nelle scorse settimane, o lo potreste star sperimentando adesso o essere in procinto di identificarlo dentro al vostro essere. Può sembrare estenuante, familiare o semplicemente una leggera frustrazione e comunque se siete disposti a riconoscere il caos con consapevolezza e amore accetterete e attiverete un’esplosione di luce dentro di voi. Una luce che è l’amore supremo del Creatore e che intensificherà questo stesso amore supremo dentro di voi, esploderà dentro al vostro essere, riempirà di luce ogni cellula e creerà un potente riallineamento favorendo l’equilibrio, la guarigione, ulteriore consapevolezza e coscienza del Creatore e risonanza con lo Stesso. Immaginate che ogni disallineamento, blocco e limitazione si dissolvano e che il vostro intero essere sia libero di riformare se stesso in una versione di voi stessi risvegliata ed allineata. Fisicamente, possiamo descrivere questo risveglio invitandovi a contemplare l’immagine della vostra schiena e spina dorsale completamente disallineate, ingobbite, la vostra spina dorsale storta e corta; poi, della luce esplode dentro al vostro essere e la vostra spina dorsale e la schiena si allineano perfettamente e in modo sano. Voi vi sentireste liberi, rivitalizzati e capaci di muovervi in maniera più agevole.

 

Le ondate di energia che trasportano questa esplosione di luce sono di amore supremo ed è amore ciò che risveglieranno dentro di voi; l’esperienza più significativa sarà di puro amore per se stessi al di là dell’interferenza dell’ego. Una semplice esperienza di guarigione interiore e rimembranza. L’amore per il sé è il più grande strumento per risvegliare il vostro essere, la Terra e l’umanità e quindi è un’esplosione di luce di amore per il sé che noi, gli Andromedani, stiamo generando per alterare la realtà che state sperimentando sulla Terra. E’ uno strumento di risveglio che stiamo condividendo con coloro che sono disposti a ricevere.

 

Mentre l’esplosione di luce si avvicina al vostro essere, il suo effetto-specchio si intensificherà e, pertanto, emergeranno sempre più energie da dentro al vostro essere che non volete riconoscere. Il sentimento più importante che si manifesterà dentro a molti sarà la frustrazione, un sentimento di frustrazione nei confronti della vostra realtà, del fatto che le esperienze ed i risultati desiderati semplicemente non si stanno manifestando come voi li vorreste. Un sentimento di frustrazione per il fatto che avete percorso il vostro sentiero spirituale a lungo eppure sentite di non aver ancora raggiunto ciò che desiderate. Perfino la sensazione che la Terra, l’umanità e la vostra realtà non stanno cambiando abbastanza velocemente nell’amore e nella luce sui quali voi, così devotamente, vi concentrate. Le vostre problematiche-chiave stanno emergendo per essere riconosciute. Ciò che state affrontando adesso, e che affronterete nelle prossime settimane, vi permette di realizzare qual è l’obiettivo di guarigione della vostra anima per questa vita. Potreste aver sperimentato questi problemi anche da bambini: mancanza di valore personale, miseria, l’essere manipolati, paura, incapacità a manifestare, incapacità a riconoscere ed accettare l’aiuto del Creatore, delusione, solitudine, ansia, assenza di amore per voi stessi, sofferenza o ferite auto-dirette, sfiducia, fallimento, stagnazione e simili. Ogni sentimento presente dentro di voi apparentemente sconnesso con il Creatore vi sta dirigendo verso le lezioni della vostra vita e anche verso il sentiero di realizzazione della vita. Queste energie possono scegliere di manifestarsi fisicamente o essere proiettate esternamente sotto forma di litigi con il proprio partner, una delusione o ogni forma di mancanza nella vostra realtà. Sappiate che queste esperienze sono importanti, sono legate all’esplosione di luce che sta per aver luogo ed è essenziale che ne teniate conto giacché, grazie a queste, potreste creare degli spostamenti d’anima che avete atteso per vite intere di poter sperimentare. Questo, ora, può succedere e può realizzarsi in questo stesso istante.

 

Più si avvicinano a voi le ondate di luce, più profondamente si manifesterà il corrente processo di purificazione; questo è il momento per focalizzarsi sul divino che si manifesta dentro il vostro essere. Noi, gli Andromedani, vi invitiamo a visualizzare, sentire o riconoscere la delicata eppur intensa esplosione di luce proveniente dal Creatore la quale, attraverso i nostri esseri, passa al nucleo del vostro. Immaginate, percepite o riconoscete la luce che monta dentro al vostro chakra del cuore, dentro ad ogni chakra e cellula del vostro essere, formando un intenso faro di luce all’interno e che si irradia profondamente ed ampiamente. Immaginate spesso questo faro di luce così intenso e vibrante pieno del Creatore, di Luce di Andromeda e di amplificazione dell’amore per il sé. Mentre sperimentate la luce che monta, potreste notare la vostra disponibilità o indisponibilità ad amare voi stessi incondizionatamente cosa che, in verità, corrisponde a riconoscere voi stessi come il Creatore in forma veritiera. Concentratevi sull’amore per voi stessi o semplicemente permettetegli di fiorire. Domandatevi: ” In che modo mi amo incondizionatamente?”. Lasciate che le risposte, la guida o le sensazioni emergano come risposta; permettete a voi stessi di essere guidati sul vostro personale viaggio di amore per il sé. Se non sapete come amare voi stessi o non sapete come fare per praticare l’amore per il sé allora, adesso, c’è un’opportunità di essere guidati dal pozzo di saggezza interiore, dallo scrigno sacro dentro di voi. Per favore, sappiate che siete in grado di guidare voi stessi con facilità e senza sforzi per ritornare alla vostra naturale esistenza di amore per il sé.

 

Con l’esperienza della luce che si amplifica dentro al vostro essere, il risveglio dell’amore per il sé e la diminuzione del caos, ci sarà un momento in cui sarete pronti a sperimentare il pieno risveglio della luce e dell’amore per il sé dentro al vostro essere. Questo risveglio sarà come l’accensione di un interruttore, può essere momentaneo o può espandersi generosamente e lentamente dentro al vostro essere, sarà un’esplosione di luce che riconoscerete e della quale godrete immensamente. Non solo questa esplosione aumenterà il vostro amore per il sé ma scoprirete anche che la vostra gratitudine per la vita, l’entusiasmo per l’esperienza del vivere e l’ottimismo per la transizione dell’umanità e della Terra saranno stimolati e favoriti, alterando grandemente la vostra prospettiva e aumentando veramente il vostro piacere per la vita sulla Terra.

 

Alla luce dello spostamento ascensionale che vi stiamo fornendo, vi invitiamo a concentrarvi su:

 

⦁ Osservare le tematiche che state affrontando nella vostra vita in questo periodo. Siate consapevoli delle frustrazioni, delle delusioni e delle mancanze. Riconoscete che queste sono opportunità di realizzazione ed esperienza di amore per il sé;

⦁ Immaginate, visualizzate, sentite o riconoscete la luce che vi stiamo distribuendo mentre fluisce nel vostro essere, creando un faro di luce interiore che si fonde con la vostra anima e da essa ne è intensificata;

⦁ Siate consapevoli del fatto che ci sarà un momento o una lenta ma riconoscibile integrazione simile ad un’esplosione di luce dentro al vostro essere generatrice di molti spostamenti e nuove prospettive;

⦁ Sappiate che potete chiamare noi, gli Andromedani, doveste aver bisogno di assistenza, di guarigione, di comprensione o supporto: una semplice richiesta o intenzione ci permetterà di intervenire divinamente;

⦁ E infine, preparatevi a vedere la vostra realtà e il mondo da una prospettiva più ampia di amore.

 

Molte persone sperimenteranno un’esplosione di luce dentro ai propri esseri ad un certo punto dal 21 al 26 dicembre 2015; coloro che la sperimenteranno in questo periodo avranno bisogno del supporto collettivo di altri che la stanno sperimentando nello stesso momento, per essere aiutati nell’attivazione, o aiuteranno la collettività nella propria esperienza. Coloro che non necessiteranno dell’amplificazione derivante dalla coscienza collettiva dell’umanità sperimenteranno la propria esplosione di luce con tempismo divino, prima o dopo queste date.

 

Noi, gli Andromedani, siamo presenti per ricordarvi i vostri incorrotti amore, luce e coscienza; non vi sono limiti al vostro essere e alla vostra consapevolezza.

 

Siamo luce e amore con voi,

 

Andromedani
Fonte in inglese: Sacred School of Omna

Il Gruppo degli Arturiani elabora ulteriormente sulla sessualità e sul cibo

Pubblicato 3 novembre 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Il Gruppo degli Arturiani

18 ottobre 2015

Canale: Marilyn Raffaele                                           Traduzione di Valentina Vazzaz

Benvenuti, cari, benvenuti in questi tempi di nuove energie e amore incondizionato.

Vi state spostando velocemente in questo “nuovo momento” e ne state sperimentando le energie in molti modi. Non dubitate del fatto che siete nel pieno di un grande cambiamento, non giudicate ciò che percepite al di fuori, nel mondo, basandovi su standard di terza dimensione poiché questi non servono più come parametri accurati.

Molti di voi stanno scoprendo di non essere più in grado di tollerare un certo genere di alimenti (specialmente il cibo-spazzatura) e di aver bisogno di porzioni ridotte di ciò che mangiano. Questo accade perché i vostri corpi risuonano in modo più elevato e stanno iniziando ad assimilare energia pura come alimento, qualcosa che in precedenza non erano capaci di fare nelle energie più pesanti. Il cibo materiale è, in realtà, il senso materiale dell’energia Divina che vi sostiene e vi mantiene continuamente.

Molte cose comuni che in precedenza credevate importanti per la vostra felicità sono diventate ad un tratto irrilevanti, spesso senza nemmeno averlo notato. Fidatevi, cari, fidatevi. Non state impazzendo né vi state preparando a morire, se non alle vecchie energie. Siete nel mezzo del vostro processo di ascensione così come quello di Gaia, a prescindere dal fatto che siate in grado, o meno, di accettarlo pienamente.

Desideriamo parlarvi di due questioni spesso mal comprese della vita sulla terra – cibo e sesso.

C’è, e sempre c’è stato, solo l’UNO che manifesta SE’ STESSO in forme e varianti infinite. Ogni pianta è viva con l’unica vita e anche le rocce hanno una coscienza. All’uomo è stato erroneamente insegnato che è superiore alle altre forme di vita e che quindi ha diritto a dominare. Questa è una falsa interpretazione delle scritture. L’uomo ha la capacità di assistere, sostenere e lavorare con altre forme di vita grazie alla sua conoscenza e ai suoi doni ma non gli è mai stato dato il permesso di dominare, abusare o causare sofferenza – azioni che rappresentano al massimo la dualità e la separazione.

Tale realizzazione causa frequentemente una lotta interiore rispetto al cibo e specialmente all’assunzione di carne. La maggioranza dei corpi fisici è ancora programmata da altre vite al bisogno di carne come fonte proteica, sebbene questo cambi mano a mano che l’energia personale diventa sempre più leggera. Molti seri studienti cercheranno di eliminare la carne dalla loro dieta solo per scoprire che non sono in grado di farlo e questo per molte ragioni. Fallendo nel tentativo di fare un tale cambiamento, considerano se stessi dei falliti a livello spirituale. Se questo è ciò che anche voi avete sperimentato, allora dovete semplicemente comprendere, senza sensi di colpa, che il vostro corpo non è ancora energeticamente pronto per la completa esclusione della carne.

Continuate ad includere la carne come parte (non la totalità) della vostra dieta, ma cominciate a mangiare coscientemente. Scegliete della carne proveniente da fonti dove gli animali non hanno sperimentato sofferenza e maltrattamenti giacché la carne di questi cari animali reca ancora in sé l’energia della paura e della sofferenza. Ricordatevi altresì che i vostri acquisti servono a promuovere le azioni di qualsiasi tipo di commercio che sta dietro la fornitura della carne. In molte delle antiche culture, l’animale era ringraziato ed onorato per il suo sacrificio e gli si chiedeva persino di apparire nel caso in cui avesso voluto offrirsi come fonte di nutrimento. Questi modi più elevati di rispetto reciproco e onore sono cambiati e il consumo della carne è diventato un grande business altamente promosso.

Molte persone, adesso, stanno lavorando per portare rispetto, considerazione e felicità nelle vite degli animali allevati per il consumo. Utilizzate tali fonti. Vi state spostando energeticamente verso una dieta basata su vegetali e cereali, più compatibile con le energie più sottili dei vostri corpi in ascesa e questo spiega perché molti degli alimenti più pesanti ai quali siete abituati non fanno più per voi. Scoprirete di essere automaticamente e facilmente attirati verso del cibo più leggero e pulito. Nelle dimensioni superiori non vi è bisogno di cibo come lo intendete voi – l’alimentazione avviene a piccole dose e si basa sulla luce.

Onorate le forme di vita vegetali anche per il loro sacrificio. L’origine della pratica del ringraziare prima del pasto non riguarda solo il rendere grazie ad un qualche Dio in cielo ma anche l’onorare il sacrificio del cibo. Benedire, onorare e inviare Luce ad ogni cosa che ingerite alleggerirà l’energia di ciò che avete nel piatto, rendendolo più compatibile con il nuovo stato di un corpo che sta ascendendo. Non dimenticate mai che cosa il cibo rappresenta veramente ad un livello più profondo e sappiate anche che l’energia di colui o colei che prepara il cibo diventa parte dell’energia del cibo stesso.

Tutti devono arrivare a sapere e a comprendere che vi è una realtà più elevata per ogni cosa materiale e comune – il cibo è solo una di queste. Portate consapevolezza spirituale in ogni vostra azione nell’arco della giornata. Non c’è mai una contrapposizione tra lo spirituale e il non spirituale, essi NON sono separati. Ogni cosa è pura Idea Spirituale, ma sulla Terra viene interpretata a seconda dello stato di coscienza dell’individuo.

Per esempio: il commergio/gli affari sono, in realtà, il senso materiale dell’amore e della gratitudine – (Io do a te e tu mi ricambi con la gratitudine). Macchine, treni, navi e aerei, ecc. sono concetti tri-dimensionali dell’Onnipresenza e cambiano nel tempo con l’evoluzione della coscienza umana. La guarigione e la sua ricerca ad ogni livello rappresentano la ricerca dell’innata perfezione, da sempre presente in ogni individuo.

Così come accade per molte altre cose, l’espressione sessuale a livello umano è spesso adoperata male, fraintesa e intrisa di concetti di colpa e vergogna. Il sesso, di solito, è abbracciato o con piacere distaccato e impersonale come esperienza elementare o è un taboo, un male, qualcosa da evitare in quanto “peccato”. Nessuna delle due cose è vera. L’esperienza sessuale sul piano umano non è qualcosa di automatico né un male da evitare.

Vi sono persone che hanno bisogno delle esperienze dell’attrazione sessuale al fine di crescere ed evolvere in un senso più elevato dell’amore/sesso. Altri non necessistano di tali esperienze in quanto si sono incarnati per motivi diversi. Molti contratti d’anima includono il bisogno di una chiusura con altre persone o esperienze sessuali da altre vite e, pertanto, queste esperienze saranno incluse in questa vita.

Come per tutto, il sesso, così come viene compreso nell’esperienza umana, rappresenta una verità superiore – un passo verso la completezza spirituale. La realtà spirituale è unione ed equilibrio esteriori dell’aspetto maschile e femminile dell’anima i quali, abitualmente, non sono riconosciuti eppure pienamente presenti dentro ad ogni individuo, in un corpo maschile o in quello femminile. Ad un certo punto del viaggio spirituale i due aspetti diventano uno, l’anima è completa e si manifesta esteriormente come un individuo nuovo ed illuminato capace di esprimere sia la forza maschile che la delicatezza femminile, come necessario nella vita di ogni giorno. A livello umano, l’unione del maschio e della femmina danno parimenti origine ad una nuova persona.

Tutte le cose materiali devono essere comprese come, in realtà, spirituali. Ogni cosa che la coscienza tri-dimensionale vede, ode e di cui diventa consapevole, è capita attraverso filtri di dualità e separazione. Potete figurarvi questo concetto come l’esperienza del vedere il mondo e ogni cosa che dimora in esso attraverso un vetro macchiato, opaco – quello che vedete è perfetto ma non siete in grado di percepirlo come realmente è.

Il sesso è sacro, da non praticare in modo egoistico. Gli atti sessuali devono sempre includere un attento rispetto e un mutuo accordo fra i partner, siano essi maschio/femmina, maschio/maschio o femmina/femmina. Lasciate che sia sempre l’intuizione a guidarvi e non qualche pensiero popolare del momento o regole promosse da altri. L’attrazione sessuale non indica il bisogno di una relazione sessuale.

Amore e consapevolezza spirituale sono energie che possono elevare l’esperienza sessuale a livelli mai sperimentati attraverso incontri sessuali casuali. Come per tutte le cose, vi sono livelli e ancora più livelli… Nei tempi passati, la sessualità, la sua pratica e le verità più elevate venivano insegnate nei templi per dare alle persone un corretto senso della sessualità. Tali insegnamenti sono andati perduti, per la maggior parte, lasciando un mondo di individui spesso confusi e feriti a causa dell’ignoranza dei misteri più profondi della sessualità.

Molti si fanno usare sessualmente scambiando questo per amore ma le intense energie dell’esperienza sessuale rimangono nel campo energetico dell’individuo – questo è utile da ricordare quando siete tentati da qualche incontro casuale basato unicamente sull’attrazione fisica. Ecco perché le molestie sui bambini sono particolarmente dannose: l’energia rimane all’interno dei loro corpi energetici quando i piccoli non hanno raggiunto ancora un livello di maturità tale da poterla capire, gestire o ripulire.

Molti, fra di voi, hanno avuto questo tipo di esperienze in vite passate e hanno portato questa energia con sé vita dopo vita, energia che ora si sta manifestando come rabbia irrisolta e confusione sessuale, assieme ad altre problematiche mentali ed emotive. Questo sta emergendo perché adesso siete pronti a ripulirlo, una volta per tutte.

Non fate resistenza, invece permettetevi di sentire. Amatevi e amate il caro bambino ferito che risiede dentro di voi, senza che la vergogna né il biasimo entrino nel processo e contemporanemanete ricordate che voi, in realtà, siete un essere spirituale che sta avendo esperienze umane. Comprendetela per quella che è – vecchia energia che non avete più bisogno di portare con voi. Queste esperienze sono terminate ed è tempo di andare avanti lasciandole in quella polvere inconsistente che, realmente, esse sono.

Alcune persone cedono alla tentazione di rimanere in quella che viene percepita come una “condizione speciale” di vittima e che fornisce loro amorevole supporto, simpatia ed una scusa per restare in ciò che è vecchio e finito. Può rendersi necessario un periodo di guarigione ma non restate per sempre in quella fase poiché scegliere di rimanere nelle esperienze del passato vi ancorerà fermamente in esse e continuerete a ricrearle invece di ripulirle.

Studiate le canalizzazioni informative di Maria Maddalena per saperne di più sulla Sessualità Divina e lasciate perdere il senso di colpa o di vergogna che potreste aver accumultato riguardo al sesso. La sessualità è un aspetto dell’esperienza umana e il senso di colpa collegato ad essa è un’energia vecchia ed inutile, creata e perpetuata attraverso credenze basate sull’ignoranza.

Questi tempi così nuovi a livello energetico stanno dando la possibilità, a coloro che fanno questa scelta, di vivere vite piene, responsabili, felici e prive di sensi di colpa. Questi sono i frutti che fluiscono ininterrottamente e automaticamente da uno stato risvegliato di coscienza, uno che si è evoluto al di là delle illusioni dei sensi che ancora tengono prigioniera una grande fetta del mondo di terza dimensione.

L’ascensione è questa.

Noi siamo Il Gruppo degli Arturiani

Fonte in inglese: http://www.onenessofall.com

La Collettività (The Collective) – Sul cibo e l’alimentazione

Pubblicato 13 settembre 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Terza e ultima parte della mia traduzione dei primi tre capitoli di un libro di Caroline Oceana Ryan intitolato “Il Manuale dell’Ascensione – Una guida alla vita di Quinta Dimensione per l’Operatore di Luce”, una prima raccolta di insegnamenti canalizzati dalla stessa e provenienti da (per dirla con le sue stesse parole) “Un gruppo di Esseri di Quinta e Sesta dimensione che vive e lavora nella Nuova Gerusalemme, la grande astronave comandata dai Maestri Ascesi Capitano Ashtar e Ammiraglio Signore Sananda. Molti di noi lavorano con loro di notte, con il nostro corpo eterico. Li conosciamo da sempre come amici, famiglia ed Esseri di Luce compagni. Giacché esistono come coscienza unificata, chiedono semplicemente di essere conosciuti come Collettività”.

Valentina

 

3
Sul cibo e l’alimentazione

 

Caroline:
Amici miei, alimentarsi correttamente è molto difficile per alcune persone. Esistono dei consigli altamente contraddittori riguardo al come, al quando e a cosa mangiare.
Come facciamo a trovare la dieta quotidiana che meglio si attaglia a noi in particolare ora che i nostri corpi stanno attraversando i cambiamenti necessari affinché si sviluppi il nostro Corpo di Luce, con il cambiamento che va da una struttura di carbonio ad una solare e cristallina?
La Collettività:
Riguardo a questo argomento, ci sono state alcune cose che hanno causato molta confusione e dolore. Anzitutto, siete stati allevati fin dall’infanzia a vedere il cibo come qualcosa che cura ogni cosa nel mondo “sviluppato” e, nel mondo “in via di sviluppo”, come li definite voi, come qualcosa di cui vi è scarsità o che rappresenta un segno di benessere economico. In entrambi i casi non è un punto di vista sano. Se non siete soddisfatti della vostra vita interiore e/o esteriore, amici, il temporaneo godimento del cibo non vi porterà mai soddisfazione al livello in cui la richiedete. Sarebbe chiedere al cibo ciò che non può darvi. Se credete che il cibo sia poco, che non ce n’è “mai abbastanza”, come accade ed è accaduto in molti posti e periodi della storia umana, allora sicuramente sarà così. Rimarrete sempre con la sensazione di avere fame e quel credo si allargherà ad altri aspetti della vostra vita. Allo stesso modo, coloro che sono satolli ma nel modo sbagliato ossia sazi di cibo non sano, di quello che abbatte la salute invece di rafforzarla, cercheranno forme sbagliate di appagamento anche in altre aree della propria vita. Da entrambe queste ossessioni del “poco” e del “di più” vi è una via di uscita ma non è la particolare equazione che credete sia.

 

Se sentite di essere alla mercé del cibo, sia nel senso del troppo che del poco – o a causa di dipendenza da prodotti alimentari industriali – allora avete fatto del cibo un dio, un dittatore che vi informa se siete sani e ricchi o meno, snelli e attraenti o no. Il problema nel mondo meno sviluppato è che, coloro che detengono posizioni di potere, trovano efficace mantenervi ossessionati dai problemi – colpi militari, mancanza di cibo, abitazioni adeguate, istruzione o diritti dei lavoratori – affinché non abbiate il tempo né le risorse per opporvi alla loro vendita di terre ancestrali al miglior offerente e il riconoscimento di diritti politici viene mantenuto minimo se non inesistente. Nel mondo sviluppato, gli oscuri hanno trovato efficace mantenere alcune persone nel bisogno e le restanti altre sazie di troppe delle cose sbagliate – oggetti che non vi servono, cibo che non contiene valore nutrizionale, tempo libero che non è libero come per esempio la televisione e le ossessioni digitali; quel tempo è impegnato come se non aveste potere di scelta al riguardo, proprio come ogni dipendenza vuole.

 

Da entrambe queste ossessioni del “poco” e del “di più” vi è una via di uscita ma non è la particolare equazione che credete sia.

 

Leggi il resto di questo post → r
r

Gli Arturiani – La riunione delle Fiamme Gemelle

Pubblicato 5 settembre 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Cari Amici,

condivido qualcosa di molto personale che riguarda l’Amore Sacro, l’unione delle Fiamme Gemelle nel Cuore, ossia della parte Femminile e Maschile della nostra anima. Diverso tempo fa feci una domanda sull’Amore Elevato alle mie Guide e, tramite un canale di Luce, ottenni una risposta dagli Arturiani, che ho trascritto qui sotto.

Le risposte, da parte delle nostre espressioni superiori, vengono date tenendo conto della possibilità da parte nostra di contemplare concetti e realtà che sembrano ancora tanto distanti dalla “realtà” che viviamo o che vediamo attorno a noi. Nel tempo, ho compreso che risiedere con la coscienza in dimensioni superiori mentre viviamo questa vita terrena richiede un vero e proprio stretching mentale ed emotivo, un lasciar andare i preconcetti per poter volare alto. E che per fare tutto questo le paure devono essere via via eliminate, andando alla loro radice con molto coraggio. E’ un compito impegnativo ma nulla è impossibile. E in questo ci stiamo aiutando gli uni con gli altri grazie alle nostre piccole e grandi vittorie.

Spero che questa risposta degli Arturiani possa soddisfare la muta richiesta di altre persone che in questi anni si trovano a sperimentare profondi spostamenti e cambiamenti interiori che contribuiscono alla perdita di interesse in attività, amicizie, relazioni e occupazioni che non risuonano più con le nuove realtà interiori più elevate, le quali si basano su nuovi paradigmi che non trovano più corrispondenza con le vecchie abitudini. Questo processo di Ascensione alla nostra realtà multi-dimensionale, o più precisamente di Discesa della nostra Presenza Divina nella realtà terrestre, porta con sé, almeno in principio e solo temporanenamente, un senso di solitudine e alienazione. Questa temporanea solitudine può pesare ma fa parte integrante del processo, è fisiologica, e ci permette di conoscere meglio la nostra realtà interiore. Con questa conoscenza del nostro Sé arriva maggiore libertà interiore. E la libertà interiore si accompagna alla possibilità di scelte vere e che onorano chi siamo.

Quelle che seguono sono parole e insegnamenti bellissimi. Il messaggio è sempre lo stesso: in noi c’è già tutto e quello che cerchiamo al di fuori, soprattutto in termini di necessità e bisogno, lo cerchiamo perché non lo abbiamo scoperto o riscoperto dentro di noi.

Con grande comprensione e affetto,
Valentina

Gli Arturiani

Amata,

quando cerchi nel tuo cuore, giungi alla comprensione che nulla è al di là dei confini del Sé. Riconoscendo ciò, arrivi ad adeguarti a questo concetto poiché è la consapevolezza dell’Essere, del Sé, che ti darà l’opportunità di sperimentare e provare nuovamente Amore e passione attraverso il suo stesso Cuore.

Con un’altra espressione e in altre parole, se ancora desideri vedere l’Amore che tu Sei in un’altra espressione fisica, un altro “te”, allora va perfettamente bene e ti è anche concesso ma sii consapevole di quella componente, dentro di te, che cerca l’attenzione dell’Amore per il Sé, componente che si riflette e si traduce nel bisogno di un altro “te” in incarnazione per sperimentare questo Amore sul piano fisico.

Non vi è nulla di sbagliato in questa scelta; è una scelta di dichiarare amore ad un altro “te” in una forma separata dell’espressione fisica, sperimentando che cosa l’Amore sia per mezzo della sua condivisione con un altro TE.

L’Amore è una bellissima coscienza a tutti i livelli, persino in questa vita Terrena, anche se questa forma di vivere e di scambio è ad un livello inferiore rispetto all’Amore più grande a livello di Fonte che si trova nel tuo Sé Divino!

Il genere di Amore Superiore che cerchi così ardentemente e di cui parli nella tua domanda è quello che si chiama la fusione con il Sé: l’intera te stessa in questa espressione fisica! E quindi, sì, questo è parte del tuo processo di Ascensione ed è in realtà il tuo processo di Ascensione: la percezione della tua Presenza Divina attraverso l’Amore per il Sé e per tutto ciò che è Presente.

Puoi sperimentare questo tipo di Amore, attraverso il Sé, sotto forma di un processo di fusione cosciente: il riequilibrio, dentro di te, delle energie del Femminino e del Mascolino Divini. Ma puoi anche concederti l’opportunità di sperimentare ancora l’Amore in grandi modi nell’ambito della fisicità; la scelta è tua, ovviamente. Tutto merita d’essere sperimentato.

Il tuo Cuore ti mostrerà il modo per arrivare a tale equilibrio, ascoltalo più spesso e tale comprensione diventerà il tuo Sé naturale.

Con il più grande Amore,
siamo gli Arturiani.

SaLuSa – Messaggio del 4 settembre 2015

Pubblicato 5 settembre 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

SaLuSa

4 settembre 2015

Canale: Mike Quinsey

Cari, che tempi state vivendo! E i messaggi che ricevete ora sembrano concordare su quello che sta per emergere. Questo mese rappresenta un punto di svolta a prescindere da ciò che succede poiché le energie in entrata influenzeranno tutte le anime, ad un livello maggiore o minore; la vostra coscienza è stata toccata con il risultato che in molti sentono i cambiamenti all’interno. Le energie superiori stanno portando Amore e, infine, una pace che nella vostra attuale dimensione avete provato solo brevemente. Le entità che, sulla vostra Terra, non possono elevare le proprie vibrazioni saranno guidate ad un livello appropriato, in sintonia con i loro bisogni. Ogni anima si ritroverà al livello giusto per i suoi bisogni futuri e tutte le cose saranno esattamente come dovrebbero essere.
Questo è il periodo in cui la verità gradualmente emergerà fino a diventare un crescendo di informazioni che vi farà girare la testa. Molto di ciò che vi è stato presentato come “verità” in realtà ne è molto lontano e l’intento era di mantenervi nelle grinfie degli Oscuri. Davvero, ha funzionato a meraviglia ma ora, con l’espansione dei livelli di coscienza, la verità non può più essere tenuta nascosta. Questo significa che non accettate più automaticamente qualsiasi cosa vi venga presentata, che usate maggiore discernimento e fate domande. Allo stesso tempo, molti Operatori di Luce si stanno facendo avanti in questo periodo per condividere il loro sapere con voi. La verità non può più essere nascosta e, mentre vi preparate a partecipare attivamente nella Nuova Era, molte anime provviste di conoscenza si faranno conoscere.
Mentre il futuro deve ancora essere rivelato, vi sembrerà che tutto attorno a voi sia in completa confusione. Questa situazione permarrà ancora per un po’; le attività degli Oscuri saranno ridotte e non saranno più in grado di interferire o imporsi su di voi. I cambiamenti della Nuova Era inizieranno veramente e in tempi brevissimi vedrete arrivarne i benefici in veloce successione. Dovete ricordare che noi non ci affidiamo alla vostra conoscenza in quanto siamo evoluti molto al di là dei vostri attuali livelli. Tuttavia, da diversi anni beneficiate del progresso risultante dalle nuove tecnologie che si sono manifestate o che sono state prese da fonti diverse dalle vostre.

Leggi il resto di questo post → r
r

La Collettività (The Collective) – Sulle relazioni con il compagno e la compagna di vita

Pubblicato 30 agosto 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Cari lettori, Anime di Luce,

ecco la seconda parte della mia traduzione dei primi tre capitoli di un libro di Caroline Oceana Ryan intitolato “Il Manuale dell’Ascensione – Una guida alla vita di Quinta Dimensione per l’Operatore di Luce”, una prima raccolta di insegnamenti canalizzati dalla stessa e provenienti da (per dirla con le sue stesse parole) “Un gruppo di Esseri di Quinta e Sesta dimensione che vive e lavora nella Nuova Gerusalemme, la grande astronave comandata dai Maestri Ascesi Capitano Ashtar e Ammiraglio Signore Sananda. Molti di noi lavorano con loro di notte, con il nostro corpo eterico. Li conosciamo da sempre come amici, famiglia ed Esseri di Luce compagni. Giacché esistono come coscienza unificata, chiedono semplicemente di essere conosciuti come Collettività”.

Il secondo capitolo di questo manuale parla di relazioni. La domanda posta dall’autrice è generica e pare forse un po’ riduttiva visto che le relazioni finiscono per innumerevoli motivi, non ultimo quello che vuole che ad un certo punto il legame karmico si esaurisca e giunga a compimento; estratte le lezioni che le due persone dovevano ricavare dal rapporto, il rapporto si esaurisce e non ha più motivo di esistere in quella forma, aggiornandosi in qualcos’altro. Bellissima, ampia, onesta e diretta la risposta di questo gruppo di Esseri.

Vi auguro buona lettura!

Valentina

2
Sulle relazioni con il compagno o la compagna di vita

Caroline:
Perché così tanti matrimoni terminano in questi giorni? Come mai esiste una tale irrequietezza e uno sconvolgimento riguardo alle relazioni? E’ dura per i figli quando i genitori divorziano. Talvolta mi chiedo perché le persone sentano il bisogno di sposarsi invece di convivere se poi si lasciano dopo poco tempo.
C’è una nuova forma di vita familiare che le persone dovrebbero provare? Il vecchio modello di famiglia, infatti, sembra non funzionare più semmai ha funzionato in precedenza.
La Collettività:
Siamo felici di parlare della moderna vita familiare con voi, con le sue molte sfide e i suoi dilemmi. Nella situazione della famiglia, ora, sono in corso subbugli e cambiamenti a vari livelli. Per cominciare, i vostri stessi corpi stanno cambiando visto che una grande quantità del genere umano sta avanzando verso l’Ascensione, nella prossima dimensione elevata. E quindi le vostre emozioni, i pensieri e i “punti di riferimento” mentali non sono quelli che pensate o che vi aspettate. Essi si stanno spostando velocemente rinnovandosi al di là di ciò a cui siete stati abituati in questa o in qualsiasi altra esistenza Terrena di terza dimensione. Nelle vostre culture Terrene disponete di pochissime linee guida che potrebbero guidarvi attraverso questi cambiamenti. Questa è una delle ragioni che ci hanno indotto a chiedere alla nostra scrivana di mettere giù le nostre idee e i nostri messaggi sotto forma di sito e di libro. Questi sconvolgimenti hanno molti effetti su di voi. Sebbene abbiate l’antichissimo desiderio di radici e stabilità attraverso la casa e la terra, la vostra mente superiore e lo spirito desiderano ardentemente la libertà e l’avventura derivanti dal viaggiare attraverso l’Universo, come state sperimentando sempre di più nel vostro stato di sonno notturno. Sebbene abbiate visto, generazione dopo generazione, le vostre famiglie sposarsi e avere figli in modo puntuale e prevedibile, voi potreste desiderare molta più apertura e creatività nelle vostre scelte di vita. Per quanto ad un certo punto della vita vi innamoriate moltissimo, dopo che l’eccitazione per quell’iniziale legame si stabilizza nel quotidiano e nelle sue insite responsabilità, vi è talvolta della delusione, più spesso un’irrequietezza che si accompagna all’aspetto del quotidiano di questa forma di vita così altamente raccomandata.

I padroni di casa, infatti, possono inizialmente impegnarsi nell’esperienza della vita di famiglia supportati dai più alti sentimenti di amore ed appagamento emotivo. Eppure, i compiti quotidiani di questa forma di vita, in particolar modo quando i bambini entrano in scena, possono prosciugare velocemente quest’esperienza del suo lustro, del calore e della sua piacevolezza.

Leggi il resto di questo post → r
r

La Collettività (The Collective) – Sul denaro e l’abbondanza

Pubblicato 23 agosto 2015 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Cari lettori, Anime di Luce,
pubblicherò separatamente, nell’arco di qualche settimana, la mia traduzione dei primi tre capitoli di un libro di Caroline Oceana Ryan intitolato “Il Manuale dell’Ascensione – Una guida alla vita di Quinta Dimensione per l’Operatore di Luce”, una prima raccolta di insegnamenti canalizzati dalla stessa e provenienti da (per dirla con le sue stesse parole) “Un gruppo di Esseri di Quinta e Sesta dimensione che vive e lavora nella Nuova Gerusalemme, la grande astronave comandata dai Maestri Ascesi Capitano Ashtar e Ammiraglio Signore Sananda. Molti di noi lavorano con loro di notte, con il nostro corpo eterico. Li conosciamo da sempre come amici, famiglia ed Esseri di Luce compagni. Giacché esistono come coscienza unificata, chiedono semplicemente di essere conosciuti come Collettività”.

I temi trattati in queste prime tre sezioni sono quelli del “denaro e abbondanza”, della “relazione con il compagno o la compagna di vita e “cibo e alimentazione”. Si tratta, a mio parere, di argomenti così importanti, così attuali e soprattutto così presenti nelle nostre vite – spesso come riti di passaggio –  che mi sono sentita guidata a pubblicarli come ulteriore aiuto e sprone ad uno stretching mentale, di prospettiva e di coscienza. Molti di questi concetti li avete già incontrati nei vari articoli presentati proprio su questo sito, a testimonianza dell’unitarietà degli insegnamenti che stiamo ricevendo da anni. Per quanto riguarda la problematica economica mi tornano in mente i messaggi dei Maestri Merlino e Hilarion; riguardo alle relazioni, invece, il tema è stato similmente affrontato dagli Arturiani e dal Maestro Saint Germain, per nominarne solo alcuni.

Mi piace impegnarmi volontariamente, quando posso farlo, in queste traduzioni. Esse recano importanti codici di Luce che il lettore sensibile e sensitivo non mancherà di assorbire.

Vi auguro buona lettura e… buona pratica!                                               Valentina
1
Sul denaro e l’abbondanza
Caroline:
Amici miei, sono molte le persone che stanno lottando, ora, con problematiche economiche. Alcuni sono bravi a fare soldi ad un livello esteriore mentre altri lo sono di meno. Apparentemente tutto nasce da una situazione interiore, un insieme di sentimenti e credenze riguardo all’abbondanza e alla penuria.
Com’è possibile che alcune tra le persone più consapevoli spiritualmente sembrino avere difficoltà in questo campo?

La Collettività:

Namaste, amici! Siamo lieti di avere l’opportunità di parlare con voi di questo importante argomento. Esiste una quantità grandiosa – una quantità infinita – di Luce ed Energia nell’Universo, in costante attesa del vostro ordine a diventare quella che voi definite materia fisica, che sia moneta o ciò che desiderate acquistare con la moneta. Dovete sempre capire che ciò che noi chiamiamo Energia della Fonte non si può esaurire. Non può improvvisamente diventare difficile da trovare o decidere di nascondersi da voi o dai vostri compagni umani che vivono una vita Terrena. E’ tempo, ora, di comprendere che solo dei blocchi nella coscienza possono tenere lontana una qualsiasi cosa buona.

E sì, capiamo pienamente che molti di voi furono feriti da bambini, così come in centinaia di vite passate, nelle quali fu piantato un seme nella vostra coscienza, il vostro seme energetico che parla di un Universo pericoloso e controverso. Vi fu insegnato, e si generò in voi ad un tale livello che fu inconsciamente ed incessantemente manifesto nel DNA/forma cellulare, che non c’è abbastanza per tutti e che di certo non c’è abbastanza per voi. Ora, è estremamente facile allontanarsi da quella credenza – la quale non è affatto “vera”, nel senso che nessuno ha bisogno di sperimentarla se la vede e la comprende – che fa pensare che è naturale ed inevitabile sentirsi piccoli in termini di ciò che uno ha o non ha. E’ facile arrivare alla conclusione che, siccome vi sentite soli e abbandonati nell’Universo, non vi sono aiuti esterni là fuori e che persino quando chiedete una cosa, essa non appare se non per caso o in seguito al duro lavoro. Questa è una delle trappole più grandi, uno degli errori più insipidi e uno dei tranelli più profondi dell’esperienza di terza dimensione e la nostra empatia nei vostri confronti è completa. Perché non c’è nulla del genere, da nessuna parte nel vostro Universo, come la “penuria”. Non ci può essere penuria o abbondanza di energia, o di amore, di salute perfetta o di ispirazione per il proprio sentiero, in quanto non esiste luogo nel vostro Universo che non sia pieno di energia e Vita nella sua forma più piena – o almeno nessun luogo che possa essere di vostro interesse o di cui dobbiate preoccuparvi.

Comprendiamo il fatto che state vivendo in mezzo a strutture governative ed aziendali (sono la stessa cosa) corrotte, che vi hanno derubato a molti livelli. In cima a queste ruberie c’è stata la limitatezza che è stata ascritta all’aspetto umano, i paraocchi e le bende apposte su di voi sotto le quali ci si aspetta che operiate come se tutto andasse bene. Questi paraocchi vi vengono imposti nell’ istruzione, nella vita lavorativa, nella vita familiare e persino relativamente ai principi scientifici basilari che governano il vostro pianeta. E riguardano anche molte altre cose. Ma all’interno di queste aree in particolare, siete stati istruiti, avvertiti, puniti e maltrattati – imprigionati – nella credenza che non avete diritto ad una cosa a meno che non lavoriate duramente per essa, a meno che non perdiate la vostra libertà come individui e “paghiate” con il tempo e l’energia al fine, in cambio, di essere “ripagati” con energia monetaria. Avete sentito molte volte la frase “il mondo non vi deve la vita”. E diremmo che quell’idea è molto strana e retrograda giacché “vivere” non è qualcosa per la quale si paga o che è dovuta e il mondo – le attuali strutture umane, per quanto stiano subendo la più grande rivoluzione mai subita – non fu mai inteso come una cosa da pagare o dovere.

E così, vivete le vostre vite all’ombra non solo di questa bugia che dovete fare economia, stare a stecchetto, lottare, pianificare e progettare per non finire sulla strada quando sarete anziani, ma anche nell’orribile menzogna che non meritate di fare niente di diverso da questo. E che, se sarete veramente benedetti, vivrete in questa prigione in modo allegro, comodo e adeguato alla vostra istruzione e classe sociale, in modo tale che sia apparente che sì!, uno può veramente “avere successo” – come se la vita fosse una gara – se uno si applica e gioca il gioco nel modo giusto, essendo anzitutto nato nel posto giusto e avendo avuto le possibilità di rendere il gioco anche solo minimamente vincibile.

Leggi il resto di questo post → r
r