Arcangelo Michele: Fiducia: creare realizzazione nella vostra vita

Pubblicato 25 maggio 2017 da Vie angeliche di guarigione - Valentina Vazzaz

Arcangelo Michele

 

28 aprile 2017

 
Canale: Natalie Glasson                             Traduzione: Valentina Vazzaz

 
Benedizioni angeliche emanano, attraverso il mio essere, dall’intero Regno Angelico verso di voi. Il supporto angelico è presente e disponibile per voi in ogni momento durante il vostro processo ascensionale, qualsiasi cosa richiediate, che sia assistenza, guida, guarigione o attivazioni. Per favore, invocate semplicemente la vibrazione angelica e chiedete; noi inizieremo immediatamente a lavorare con voi preparando il vostro essere a ricevere tutto ciò che desiderate.
La risposta, l’aiuto o il supporto che richiedete iniziano sempre con la vostra attenzione al ricevere. Le vostre capacità di ricevere e di condividere sono fra i vostri strumenti più importanti. Illusioni auto-imposte e blocchi spesso ostacolano le vostre capacità di ricevere e di condividere l’energia del Creatore eppure queste abilità sono il vostro modo di esistere più naturale. Quando vi allineate con la vostra vibrazione naturale e abilità nel ricevere, tutti i blocchi svaniscono e vi permettete di accedere a tutto ciò che volete, di cui avete bisogno e che desiderate oltre a stati interiori di realizzazione. Vi ponete in uno spazio e in un’energia, dentro alla vostra realtà, nei quali siete aperti al Creatore e al suo aiuto che si manifesta in modi miracolosi nella vostra realtà. Quando imparate pienamente a risvegliare la vostra capacità di ricevere, realizzate che la vita è facile e tutti i sogni possono manifestarsi nella vostra realtà.

 

 

Dare ed esprimere il Creatore
Quando vi permettete di dare e condividere la luce, l’amore e la creatività del vostro essere, esprimibili in numerosi modi come, ad esempio, un sorriso, passare del tempo con qualcuno, irradiare amore al mondo e così via, cominciate a comprendere che ciò che condividete vi torna indietro, spesso magnificato in modi sorprendenti ed eccitanti. Questo vi incoraggia a realizzare che, concentrandovi con il pensiero sulla maniera in cui condividete la luce, l’amore e la creatività e poi focalizzandovi su quello che desiderate ricevere, si tratta della stessa cosa. Date ciò che desiderate che l’Universo del Creatore vi restituisca.
Questo concetto potrebbe essere spiegato in molti modi, ecco alcuni esempi:
Se desiderate sperimentare una relazione amorevole e romantica nella vostra vita allora benedite tutti quelli che già sono in una relazione amorevole e romantica, inviate energia ed aiuto energetico per assistere gli altri nello sperimentare questa condizione. Aiutate gli amici stretti che desiderano altrettanto ed emanate dal vostro essere l’energia e la sensazione di avere già l’amorevole e romantica relazione che desiderate.

 

Se desiderate incrementare il volume di prosperità e abbondanza nella vostra vita allora benedite coloro che stanno già sperimentando abbondanza, aiutate altri a sperimentare tale condizione inviando l’energia dell’abbondanza a tutta l’umanità facendola fluire attraverso il vostro corpo. Aiutate gli amici stretti ad ottenere abbondanza nella loro vita e concedetevi di irradiare la sensazione dello sperimentare già ciò che volete nella vostra realtà.

 

Dare vi permette di comunicare all’Universo del Creatore ciò che desiderate ricevere nella vostra personale realtà. Proiettare su altri dei pensieri negativi e giudicanti significa che riceverete lo stesso da coloro che incontrate nella vostra realtà. Condividere positività, amore e gentilezza significa che sperimenterete lo stesso, offertovi in modi meravigliosi ed ispiranti. Spesso accade che sia più facile dare che ricevere o ricevere invece che dare, dicendo con questo che il dare o il ricevere hanno la priorità sull’altro cosa che crea esperienze di penuria e disequilibrio. Spesso accade che dove si presenta un’esperienza di penuria lì si trova anche la risposta. Se, nella vostra realtà, non state sperimentando quello che desiderate, permettetevi di contemplare le vostre capacità di ricevere e di dare; spesso si richiede grande enfasi su di una ed equilibrio fra le due.

 

Le cinque aree di Fiducia
Al fine di ricevere e dare la luce, l’amore e la natura creativa del Creatore, è necessaria la fiducia. Esistono 5 aree di fiducia richieste per mantenere l’equilibrio dentro al vostro essere, alle vostre esperienze e realtà:
⦁ Fidatevi del Creatore affinché vi aiuti ed assista in modi magnifici e appaganti.

 

⦁ Fidatevi di voi stessi e della vostra capacità a ricevere pienamente il Creatore.

 

⦁ Fidatevi di voi stessi e della vostra capacità di esprimere e condividere il Creatore dal vostro essere interiore.
⦁ Fidatevi della vostra presenza e dello scopo della vostra esistenza sulla Terra.

 

⦁ Fidatevi della guida divina e del divino intuito i quali fluiscono attraverso il vostro essere.

 
Se siete incapaci di fidarvi del Creatore, aprendovi e arrendendovi a riceverLo, allora sarà molto improbabile che sarete in grado di ricevere guida ed intuizioni divine. Potreste non fidarvi di voi nel creare soddisfazione all’interno della vostra realtà e potreste sentirvi non radicati o non accettati nel mondo. Ciascuna di queste cinque aree di fiducia è collegata alle altre, influenza la vostra realtà, il modo in cui la percepite e la libertà che vi permettete di creare partendo dalla vostra realtà.

 

Una guida per creare la realizzazione che desiderate nella vostra vita

 

1. Per prima cosa, create le intenzioni di quello che desiderate sperimentare dentro al vostro essere e nella vostra realtà. Scrivete tali intenzioni documentando come vi sentireste, cosa vedreste, percepireste e riconoscereste nello sperimentare l’appagamento che desiderate nella vostra realtà. Lasciate perdere il come le vostre intenzioni si manifesteranno ed invece pensate a come sarebbe se le vostre intenzioni dovessero manifestarsi nella vostra vita.

 

2. Chiedetevi:

Ho fiducia nel fatto che il Creatore mi aiuta e mi assiste nello sperimentare pienamente le mie intenzioni nella mia realtà?

 

Mi fido di me e delle mie capacità di ricevere il Creatore pienamente, ricevere l’energia delle mie intenzioni, incarnando l’energia pienamente?

 

Mi fido di me e delle mie abilità ad esprimere e condividere il Creatore e l’energia delle mie intenzioni dal mio essere interiore?

 

Mi fido della mia presenza e dello scopo della mia esistenza sulla Terra? (Anche se non comprendete la vostra presenza o scopo pienamente. Questa domanda riguarda più il sentirvi radicati, felici, al sicuro e protetti sulla Terra ed in presenza di altri).

 

Mi fido della guida divina e del divino intuito che fluiscono attraverso il mio essere? Permetto a me stesso di ricevere guida e mi fido a sufficienza per agire di conseguenza?

 

E’ altresì appropriato che esaminiate le storie che avete creato per giustificare la vostra mancanza di fiducia. Queste possono sembrare reali e vere, tuttavia si tratta di blocchi, distrazioni ed illusioni che vi impediscono di abbracciare lo stato naturale di fiducia esistente nel vostro essere.
3. Attraverso l’esame e la contemplazione delle vostre risposte oneste e veritiere alle precedenti domande sulla fiducia, sarete in grado di riconoscere e dare il benvenuto ad una consapevolezza delle aree in cui la guarigione sia necessaria, dove la penuria è presente e dove la fiducia necessita di essere incoraggiata.

 

La mancanza di fiducia è un’esperienza di separazione dal Creatore, il convincimento di essere da soli nella vostra realtà ed esistenza. La fiducia è un’esperienza di unità, di essere completamente allineati con il Creatore dentro al vostro essere e all’Universo del Creatore.

 

4. Invocate le mie energie, Arcangelo Michele, affinché io àncori la mia spada di verità e fiducia nel vostro essere per allineare il vostro intero essere con il Creatore promuovendo guarigione e trasformazione che amplifichino e restaurino la vostra fiducia a tutti i livelli.

 

“Arcangelo Michele, invoco la tua presenza con me, adesso, mentre medito. Ti invito a porre la tua Angelica ed Energetica Spada di Verità e Fiducia nel mio essere, attraverso il mio chackra coronale alla sommità della testa, come un pilastro di luce che si espande attraverso ogni chakra nella colonna centrale del mio essere. Lascia che la tua luce trasformi il mio essere, dissolva i blocchi ed i limiti riguardo alla mia capacità di esprimere e ricevere. Guarisci la mia unione naturale con il Creatore incoraggiando la mia fiducia in tutto ciò che sono e che è il Creatore. Aiutami ad arrendermi alla presenza del Creatore, sperimentando la mia fiducia mentre pulsa in tutto il mio essere liberandomi da esperienze di separazione, penuria e disequilibrio. IO SONO FIDUCIA, IO SONO. Grazie Arcangelo Michele”.

 

L’affermazione “IO SONO FIDUCIA, IO SONO” è una bellissima affermazione da ripetere a voi stessi come guarigione. Vi allinea al Creatore in quanto l'”IO SONO” è un altra definizione del Creatore; state affermando che c’è un’armonia di fiducia fra voi e il Creatore.

 

Chiamatemi, Arcangelo Michele, affinché lavori con voi nel manifestare la guarigione per sviluppare e risvegliare il vostro stato naturale di fiducia da dentro di voi.
In eterna fiducia,

 

Arcangelo Michele

 

 

Fonte in inglese: https://www.omna.org/

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: